I 25 anni del CdA di Mandello: un concerto per dire “grazie” e ripartire… in musica

8 luglio 2021 – «Per ringraziare quanti, in questi venticinque anni, hanno collaborato, aiutato, contribuito, alle attività del Centro. Ringraziare quanti, in questo anno di chiusura e paura, non si sono tirati indietro, e si sono mostrati generosi verso fratelli e sorelle in difficoltà, dando loro quel momento di respiro per poter ripartire. Con un momento di musica, perché la musica porta gioia, quella gioia della quale tutti, oggi, ne abbiamo bisogno. Con la musica, perché il suo linguaggio è universale, compreso da tutti, anche da chi viene da culture differenti dalla nostra. Come il linguaggio dell’accoglienza, che supera ogni barriera linguistica e culturale, esperienza che, noi del Centro, sperimentiamo ogni giorno. Con un concerto intitolato alle stagioni, perché la vita non è sempre estate, ma è attraversata da inverni, a volte molto rigidi e bui che, se vissuti assieme, possono aprirsi alla primavera. Se qualcuno, dopo l’inverno della Pandemia, può ora sorridere a questa nuova estate, è grazie anche a tutti coloro che ci hanno aiutato. Grazie».

Con questa bella intenzione il Centro di Ascolto Caritas “Don Gianni Gatti” del Vicariato di Mandello del Lario organizza lunedì 12 luglio, alle 20.45 al cineteatro comunale “Fabrizio de André” in piazza Leonardo da Vinci, il concerto “Las cuatro estaciones” di Astor Piazzolla, che vedrà esibirsi il complesso d’archi dell’Orchestra Sinfonica di Lecco diretta da Paolo Volta e Piercarlo Sacco (violino solista).

L’evento, organizzato con il patrocinio del Comune, è a ingresso libero.