Centri di Ascolto in Diocesi

Il Centro di Ascolto è il luogo ecclesiale, a servizio della comunità locale e del territorio, dove si ascoltano e si incontrano persone in situazioni di disagio e di difficoltà. Il compito principale è quello di accompagnare, assistere e orientare le persone incontrate verso una vita autonoma, degna e indipendente.
Sono 14 i Centri di Ascolto Zonali presenti sul territorio diocesano, sostenuti dalla Fondazione Caritas tramite i fondi otto per mille e per gli aspetti giuridico-amministrativi dove necessario. La Fondazione ha provveduto a dotare tutti i Centri di un programma di raccolta dati realizzato utilizzando le indicazioni di Caritas Italiana.

Territori di competenza: Como, Brunate, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Tavernerio, San Fermo della Battaglia, Colverde, Montano Lucino, Villa Guardia, Cernobbio, Brienno, Carate Urio, Laglio, Maslianico, Moltrasio, Blevio, Torno, Faggeto Lario, Nesso, Lezzeno, Bellagio, Vassena (fraz. Oliveto Lario), Zelbio, Veleso.
Territori di competenza:  Ardena (fraz. di Brusimpiano), Cadegliano Viconago, Cremenaga, Cugliate Fabiasco, Cunardo, Lavena Ponte Tresa, Marchirolo, Marzio,.
Territori di competenza: Caravate, Cittiglio, Gemonio, Casalzuigno, Cuveglio,  Cassano Valcuvia, Castello Cabiaglio, Bedero Valcuvia, Cuvio, Duno, Rancio Valcuvia, Orino, Azzio, Brinzio, Masciago Primo, Ferrera di Varese, Rancio.

Territori di competenza: Bormio, Valdisotto, Valdidentro, Livigno, Valfurva.

Territori di competenza: Aprica, Bianzone, Castello dell’Acqua, Teglio, Tirano, Villa di Tirano, Grosio, Grosotto, Sondalo, Tovo, Sernio, Vervio, Mazzo, Lovero.

 

Centri Caritativi collegati