Diciotto deumidificatori per aiutare le famiglie colpite dai nubifragi

5 agosto 2021 – Grazie alla rete di solidarietà attivata con i parroci dei paesi comaschi colpiti dai violenti nubifragi, la Caritas diocesana di Como è intervenuta consegnando 12 deumidificatori ad altrettante famiglie, in particolare 9 a Cernobbio, 2 a Maslianico, 1 a Schignano e 6 a Blevio.
Gli apparecchi, resi disponibili dalla Caritas ambrosiana allertata nel corso di questa emergenza, permettono di “asciugare” i locali delle case letteralmente inondate dalle piogge torrenziali che hanno messo in ginocchio intere comunità.
La Caritas informa che altri deumidificatori sono a disposizione per gli abitanti che, sempre attraverso i parroci o i Centri di Ascolto attivi sul territorio, possono richiederne l’utilizzo.

Il direttore Roberto Bernasconi rinnova così la vicinanza alle comunità colpite e ricorda anche che è attivo il Fondo di Solidarietà Famiglia Lavoro 2020 – lo strumento voluto dalla Diocesi per sostenere le famiglie in difficoltà a causa del Covid – che potrà essere utilizzato anche per le persone coinvolte da questa calamità.

𝗖𝗵𝗶 𝘃𝗼𝗹𝗲𝘀𝘀𝗲 𝗶𝗻𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗽𝘂𝗼̀ 𝗿𝗶𝘃𝗼𝗹𝗴𝗲𝗿𝘀𝗶 𝗮𝗶 𝗽𝗮𝗿𝗿𝗼𝗰𝗶 𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝘀𝗲𝗴𝗿𝗲𝘁𝗲𝗿𝗶𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗖𝗮𝗿𝗶𝘁𝗮𝘀 𝗱𝗶𝗼𝗰𝗲𝘀𝗮𝗻𝗮 𝗮𝗹 𝗻𝘂𝗺𝗲𝗿𝗼 𝟬𝟯𝟭𝟬𝟯𝟱𝟯𝟱𝟯𝟯.

Nella foto, il direttore della Caritas diocesana, Roberto Bernasconi, in procinto di partire nei giorni scorsi dal Centro Cardinal Ferrari di Como alla volta di Schignano, per consegnare il deumidificatore a una famiglia del paese segnalata dal parroco don Giovanni.