Servizio vestiario per senza dimora: nasce il coordinamento per la città di Como

27 gennaio 2021 – Un importante passo in avanti per la gestione del servizio vestiario, essenziale sul territorio cittadino attraverso un coordinamento che metta al centro le esigenze delle persone in difficoltà e dei senza dimora in una logica di “lavoro in rete”.

Infatti, la Caritas diocesana di Como – grazie alla collaborazione con varie realtà cittadine (Gruppo Legami, Associazione Como Accoglie, Gruppo San Vincenzo-Sant’Agata, le Caritas cittadine dei vicariati di Rebbio, Monte Olimpino, Como Centro) – coordina da lunedì 18 gennaio 2021 la distribuzione dei vestiti alle persone senza dimora, attraverso una rete di servizi in città.
In questo modo si cerca di migliorare la distribuzione venendo incontro alle esigente di tutti coloro che vivono in strada e che si rivolgono ai servizi della grave emarginazione.
Per informazioni più dettagliate e per comprendere meglio la nuova organizzazione territoriale del servizio è possibile leggere e scaricare il file allegato.

GUIDA PRATICA AL SERVIZIO

Pubblichiamo in sintesi le modalità di distribuzione dei vestiti alle persone in difficoltà e ai senza dimora. E si invita enti, associazioni, comunità, singoli cittadini, sollecitati in tal senso, a dare queste informazioni.

Persone in strada

Il lunedì, mercoledì, venerdì, mattino (09-12) a Porta Aperta (il servizio di coordinamento per la grave marginalità di viale Varese 25 a Como) si raccolgono le richieste degli ospiti.
La distribuzione del vestiario segue un calendario prestabilito, che di volta in volta, si presenta alla persona. La consegna avviene sempre di martedì (alternando il pomeriggio e la sera). Orario, sede e modalità vengono spiegate all’ospite durante il colloquio che viene eseguito a Porta Aperta.

Persone che dormono in Emergenza Freddo

Sono gli ospiti dei dormitori dell’Emergenza Freddo. Gli ospiti dei dormitori presso la parrocchia di San Rocco e in via Borgovico, fino alla loro apertura a fine primavera, ricevono il kit vestiario direttamente in struttura organizzandosi con i responsabili del servizio. Il 3° e 4° lunedì del mese saranno consegnati agli ospiti dei dormitori i kit opportunamente predisposti in base alle singole esigenze.

Persone che dormono nelle accoglienze annuali (via Napoleona, Missionari Comboniani)

Gli ospiti dei dormitori annuali possono accedere al servizio di distribuzione vestiario sempre attraverso Porta Aperta, secondo le modalità note.

Indicazioni per chi volesse donare indumenti

In questa fase l’offerta di indumenti è sovrabbondante; tuttavia è possibile chiedere di portare vestiti nuovi ai punti di raccolta già operativi. Mentre per i vestiti usati è possibile usare ancora i cassonetti distribuiti sul territorio.