Fondo Solidarietà Famiglia Lavoro, devoluti finora 583.000 euro. Dona ora con PayPal

3 maggio 2020 – La Diocesi di Como ha lanciato il 1° maggio 2020 il “Fondo Solidarietà Famiglia Lavoro 2020” (FSFL2020) voluto dal vescovo Oscar e che ha lo scopo di offrire un sostegno economico a famiglie e persone che si sono venute a trovare e si trovano oggi in situazioni di povertà a causa del Covid 19.
In questa specifica iniziativa si sono coinvolte diverse associazioni con il coordinamento del Servizio diocesano alla pastorale sociale, del lavoro e della custodia del creato.

Già nel mese di giugno il Fondo aveva una disponibilità di oltre 200 mila euro e nei mesi successivi ha continuato a crescere per garantire un sostegno a un sempre maggior numero di famiglie in difficoltà nella nostra diocesi, toccata dalla crisi economica e occupazionale che non accenna a diminuire.

Aggiornamento al 31 luglio 2021

Al 31 luglio 2021 il “Fondo diocesano di solidarietà famiglia lavoro 2020” (FSFL2020) presenta questo bilancio: le sue entrate assommano a 652.000 euro; le uscite, unicamente costituite da contributi alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia e finalizzate al reinserimento nel mondo del lavoro, ammontano a 583.000 euro.
Sono ancora disponibili 69.000 euro. Complessivamente sono state esaminate 480 domande e sono state aiutate 1.562 persone, in prevalenza componenti famigliari.

Come indicato, i soldi raccolti fino al 31 luglio sono stati 652.000 euro (di cui 100.000 euro da parte di Diocesi e CEI, che sono state un prezioso volano per l’avviamento dell’esperienza; 50.000 da Caritas Italiana; 30.000 da Fondo Povertà Fondazione Comasca; 20.000 Confindustria Como; 60.000 da altre organizzazioni e istituzioni benefiche; 25.000 da residuo Fondo Rete Lavoro; 367.000 da parrocchie, privati, associazioni e aziende).
Ora l’auspicio è che questo “volano virtuoso” continui anche nei prossimi mesi per far fronte alla crescente necessità di persone che hanno perso il lavoro e delle famiglie bisognose.

Narrare è generare: è fondata su questa convinzione l’idea di raccontare il cammino nella povertà che il Fondo diocesano di solidarietà famiglia lavoro 2020 ha compiuto dal maggio 2020 a oggi. Sul “Settimanale” della Diocesi di Como – nei numeri 28, 29, 30 e 31 – sono state pubblicate alcune pagine per comprendere l’impatto della pandemia sulla situazione economica di tante persone e tante famiglie della Diocesi.

Prima puntata
Seconda puntata
Terza puntata
Quarta puntata

 

L’Appello del Comitato di Garanzia

Leggi e scarica la locandina aggiornata

DONA ORA CON PAYPAL

 

Nel video sotto, la conferenza stampa di presentazione del Fondo che si è tenuta al Centro Pastorale Cardinal Ferrari di Como venerdì 5 giugno 2020.

 

 

L’annuncio della nascita del Fondo di Solidarietà era stato fatto dal Vescovo monsignor Oscar Cantoni nella memoria liturgica di San Giuseppe lavoratore: «Si tratta di una prova di fraterna vicinanza verso quelle famiglie che hanno bisogno di un intervento concreto a loro sostegno, una testimonianza di una Comunità, la nostra, che non si accontenta di belle parole consolatorie, ma che agisce verso i fratelli bisognosi con quella carità attiva e generosa che deve caratterizzare tutti i discepoli di Cristo».

Il Fondo di Solidarietà – proposto alla memoria di don Renato Lanzetti, dei sacerdoti, dei religiosi, delle religiose e dei laici defunti in questi mesi, a causa del corona virus – è coordinato da un gruppo diocesano, ma in modo particolare è gestito attraverso i vicariati e le diverse forze caritative, parrocchiali o vicariali, gli istituti religiosi, con la collaborazione delle presenze di volontariato, ecclesiali e non, con i Centri di Ascolto delle varie Caritas parrocchiali o inter parrocchiali, già efficacemente operanti sul territorio, in sinergia con gli Enti pubblici.

È una gara di generosità che impegna tutti, così da offrire una immagine di società solidale, responsabile e aperta alle altrui necessità, a partire dai più poveri, da quelli che lo sono diventati a causa di questa disastrosa calamità mondiale.

Oltre alla modalità PayPal indicata sopra, è possibile contribuire con donazioni intestate alla Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus.

Causale: Fondo Famiglia Lavoro 2020

IBAN: IT 96 K 05216 1090 0000 0000 12617

 

VAI ALLA SEZIONE SPECIALE DEDICATA ALL’EMERGENZA CORONAVIRUS